Torino
Home > Torino > San Valentino > ristoranti > Osteria Rabezzana

14.02.2020

San Valentino con serenata
Venerdì 14 Febbraio 2020
San Valentino con serenata


Oltre al Menù Musicale, l’Osteria Rabezzana propone il Menù alla Carta e, in abbinamento o in alternativa, i piatti speciali per San Valentino dello chef Giuseppe Zizzo.


Prezzi & Formule:
Ostriche e champagne 15€

Tortelli di cernia sul suo fumetto e pinoli 14€
Baccalà fritto con peperoni arrosto e cipolla affumicata 22€
Bavarese al frutto della passione 6€

Coperto4€ comprensivo del Menù Musicale


Serenate e canzoni d’amore su ordinazione dal Menù Musicale, servite al tavolo da Simone Campa e Angelo Palma.

Osteria Rabezzana: via San Francesco d’Assisi 23/c, Torino
INFO & PRENOTAZIONI
PRENOTA IL TUO TAVOLO!
Prenota tavolo
Come arrivare alla struttura Osteria Rabezzana in Via San Francesco d'Assisi, 23/c Torino (TO)
Apri su Google Maps

Scopri in anteprima le migliori serate di San Valentino a Torino

Osteria Rabezzana

L'Osteria Rabezzana nasce il 12 novembre del 2016, ma in realtà un'osteria con quel nome esisteva già a Torino, nel 1930 circa, in piazza Carignano.
Fedele alla tradizione, oggi come allora, l'Osteria Rabezzana si caratterizza per un menù tipicamente piemontese che nasce nelle colline dell'Alto Monferrato, terra dei vigneti Rabezzana e di origine dell'executive chef Vincenzo La Padula.

La cucina dell'Osteria Rabezzana è fatta di tradizioni e di stagionalità, d
i sapori semplici e di materie prime di qualità. 
Dal Monferrato arrivano i piatti rivisitati della cucina monferrina: gli agnolotti con ripieno d'asino, il guanciotto di fassone brasato al Ruchè di Castagnole, il filetto di fassone alle nocciole. Ad ogni stagione cambia il menù, ogni settimana si scoprono diversi sapori, ogni giorno si gustano nuovi piatti.

La carta dei vini conta più di 900 etichette: tutte quelle esposte sugli scaffali dell'enoteca. 
E se il vino dovesse avanzare nella bottiglia, non preoccupatevi, perché l'Osteria ha rispolverato l'antica tradizione del "Buta Stupa" e cioè l'usanza di ritappare la bottiglia non terminata per consentire al cliente di portarsela a casa.

Orari e Giorni di Apertura: (Dal Martedi al Sabato)

Ingresso Osteria: 12.30-14.30 / 16.30-22.30
Ingresso Enoteca: 09
.30-14.30 / 16.30-20.30