Logo PapidO.it Milano
Home > Milano > Eventi > Social Music City > Carl Cox, Richie Hawtin, Marco Faraone 14.09.2019
Sabato 14 Settembre 2019 Carl Cox, Richie Hawtin, Marco Faraone Social Music City Milano

14.09.2019

Carl Cox, Richie Hawtin, Marco Faraone
Musica:
Target: 18/45 Anni
✘ Sabato 14 Settembre 2019 dalle ore 16.00 alle ore 00.00 @ Social Music City 🎧 Carl Cox, Richie Hawtin e Marco Faraone Una line up memorabile per concludere una stagione altrettanto memorabile. Sabato 14 settembre Social Music City 2019 si congeda dal suo pubblico come meglio non potrebbe, grazie alla musica di Carl Cox, Richie Hawtin e Marco Faraone
Si è soliti affermare che un festival non sia mai tale se non annovera tra le sue file Carl Cox, che sabato 14 settembre torna a Milano dopo tantissimi anni, facendo il suo esordio assoluto al Social Music City. The King è un’enciclopedia vivente della musica elettronica, tra i migliori dj di tutti i tempi, dotato di un gusto e di un carisma unici: amato e venerato da chiunque lo conosca o lo abbia anche soltanto sentito nominare, Carl Cox è molto di più di un fuoriclasse: è un prototipo
Sabato 14 Settembre 2019 @ Social Music City in Via Lorenzini, 3/A - Milano

Acquista on Line

Carl Cox Soundcloud

Note
Autorizzo al trattamento dei dati ai sensi del (D.Lgs. 196/2003)* "Privacy"


Indirizzo Social Music City: Via Giovanni Lorenzini, 3/a Milano Mi

Social Music City

Autorevoli report economico-finanziari assegnano a Milano un ruolo sempre più strategico nelle dinamiche europee se non mondiali. Un autentico Rinascimento al quale contribuiscono la riqualificazione di aree urbane dismesse e eventi in grado di parlare e comunicare con il linguaggio universale della musica elettronica: due fattori che trovano la loro dimensione perfetta in Social Music City, che domenica 30 Aprile torna a Milano per il terzo anno consecutivo, nell’ex scalo ferroviario di Porta Romana in viale Isonzo 11, proprio dove tutto incominciò nel 2015. Un palcoscenico che si rinnova di continuo, per competere sempre di più con il resto del mondo e confermarsi un punto fermo nel calendario internazionale delle rassegne open air